versione accessibile    |    mappa del sito    |    contatti    |    area riservata     cerca nel sito
Giovedì 25 Agosto 2016
San Bartolomeo Apostolo
11 settembre
Ad Ancona domenica 11 il Papa ha concluso il XXV Congresso Eucaristico Nazionale.
Alla Messa: “Chi sa inginocchiarsi davanti all’Eucaristia non può non essere attento, nella trama ordinaria dei giorni, alle situazioni indegne dell’uomo”.
A preti e sposi: “Due stati di vita, un’unica fonte: l’amore di Cristo, che dona se stesso per la salvezza dell’umanità”.
Ai fidanzati. “Vivete con intensità, gradualità e verità questo cammino. Non rinunciate a perseguire un ideale alto di amore, riflesso e testimonianza dell’amore di Dio!”
10 settembre
“Radunarci in modo pubblico assieme ai vescovi e domani con il Santo Padre significa celebrare l’amore di Gesù Eucaristia, ma anche lanciare al mondo e alla nostra Italia un messaggio di fiducia: non siamo soli, Dio è con noi”.
Il card. Angelo Bagnasco, presidente della Cei, ha voluto spiegare così il senso del Congresso Eucaristico Nazionale che sta radunando ad Ancona gruppi e famiglie provenienti da tutte le diocesi d’Italia.
10 settembre
La domenica è “il giorno privilegiato della famiglia”. Per questo “non bisogna rassegnarsi a lasciarlo ridurre a week end, fine settimana consumista e individualista, disgregazione delle comunità e delle famiglie”.
10 settembre
“Gesù, che nell’Eucaristia fa della sua Chiesa un corpo solo e un’anima sola, ci dia la grazia di essere testimoni e promotori di concordia e di unità, anche nel nostro Paese che celebra i 150 anni della sua unità, ma ha bisogno di superare divisioni, contrapposizioni, fazioni, particolarismi, che minano la serena convivenza e compromettono l’efficienza dell’impegno politico”.
10 settembre
“C’è uno stretto legame tra Terra Santa ed Eucaristia, non solo perché l’evento è avvenuto lì, ma perché tutto richiama in Terra Santa richiama l’Eucaristia: da Nazaret a Cafarnao a Tabga tutto ci richiama questa “presenza” che rimanda al toccare, all’incarnazione. Gesù cerca la vita, cerca la gente, quando si “ritira” in Galilea, in realtà va nel luogo più popolato del tempo."
condividi   Facebook  Twitter  Technorati  Delicious  Yahoo Bookmark  Google Bookmark  Microsoft Live  Ok Notizie
poptagsLa tradizioneIl lavoro e la festala fragilità umanaLa vita affettivaLa cittadinanza
versione mobile  |  staff   |   note legali   |   privacy